Video Bazardellevante
Benvenuto
Login / Registrati

Film completo ICE 2020 di Nick Copus

Grazie! Condividilo con i tuoi amici!

URL

Non hai gradito questo video. Grazie per il feedback!

Ci dispiace, solo gli utenti registrati possono creare le playlists.
URL


Aggiunto da Bazar in Streaming Italiano Drammatici
2 Visioni

Descrizione

Titolo Originale: ICE 2020
Regia: Nick Copus
Interpreti: Richard Roxburgh, Frances O’Connor, Nathaniel Lees, Stephen Moyer, Sam Neill, Claire Forlani

Durata: h 1.55
Nazionalità: USA 2011
Genere: fantascienza
Al cinema nel Novembre 2011
Trama del film Ice 2020

E ‘il 2020. I risultati di uno scienziato ambientale, il Professor Thom Archer suggeriscono che Halo, l’impresa di perforazione della società energetica sul ghiacciaio della Groenlandia ne stanno causando lo scioglimento. Gli avvertimenti di Archer vengono ignorati, così si dirige verso l’Artico per trovare prove inconfutabili. Al suo arrivo, si rende conto che l’umanità è in pericolo immediato, e corre a casa per salvare la sua famiglia. Il ghiacciaio collassa, con conseguenze devastanti...
Recensione

Lo scetticismo della maggioranza, pure di appassionati al genere, davanti a un ennesimo film di fantascienza dai contenuti drammatici e apocalittici e che abbia come tema centrale il riscaldamento globale è chiaramente comprensibile.

Questo soprattutto quando, come in questo caso, ci troviamo davanti a un'opera dalla durata complessiva superiore alle tre ore.

Effettivamente concepito per essere una 'miniserie TV' in due episodi, 'Ice' (2011', diretto da Nick Copus e fondato su un romanzo di James Follet, narra fondamentalmente le vicende di uno scienziato ambientale, tale Tom Archer (Richard Roxburgh), che nell'anno 2020 durante degli studi tra i ghiacciai dell'Artico, scopre che il processo di scioglimento dei ghiacciai della Groenlandia è drammaticamente accelerato dalle perforazioni della Halo, una delle più potenti multinazionali nel settore del petrolio

Ci troviamo, a differenza che in altri film del genere, in un contesto globale che ha già oltrepassato determinati limiti per quello che riguarda i disastri ambientali: il nostro pianeta è già soggetto a un violento riscaldamento globale, che di fatto ha causato la desertificazione di ampie regioni dell'Europa Meridionale (Italia e Spagna in primis) e costretto la popolazione di queste regioni a migrare verso le regioni settentrionali in ricerca di riparo.

Contemporaneamente a questo fenomeno, che comporta ovviamente complicazioni di carattere sociale, si aggrava una forte crisi energetica e che porta a un aggravamento anche delle condizioni di vita nei paesi dell'emisfero settentrionale e in particolare, data l'ambientazione del film, in Inghilterra.

La gravità della situazione in questo film è dunque, a differenza di altri film del genere (penso a 'The Day After Tomorrow' e '2012' di Ronald Emmerich), costituisce uno stato di fatto che è già di fatto comprovato all'inizio delle vicende.

Quello cui assistiamo è di conseguenza un aggravarsi delle situazioni quando, davanti a quello che viene individuato dallo scienziato Tom Archer, come il punto critico da non superare, i suoi avvertimenti vengono ignorati dalla prepotenza dai vertici della Halo e nella specie dal suo 'capo' Anthony Kavanagh (Sam Neil) e dal suo avvocato difensore, la bella e intraprendente Sara Fitch (Frances O'Connor).

Gli interessi in gioco del resto, nella prima parte del film, appaiono essere molteplici e alle osservazioni comprovate di gravità di Tom Archer vengono anteposte motivazioni in qualche maniera comunque degne di essere prese in considerazione come fronteggiare la crisi energetica e allo stesso tempo evitare un ulteriore aumento della disoccupazione.

Commenti disabilitati.
RSS